iPhone 6 sembra essere ormai lo smartphone su cui la Apple punta per contrastare sul mercato l'eterno rivale Samsung sul piano delle caratteristiche tecniche, mentre iPhone 5S, la cui data d'uscita sembra essere fissata al 10 settembre, dovrebbe essere solamente un evoluzione del precedente modello.

L'indiscrezione su iPhone 6, rivelata da più siti specializzati in tecnologia, è pienamente in linea con le strategie di mercato usuali della Casa di Cupertino, che ha sempre lanciato, dopos il suo modello di punta dell'anno, una versione rivista dello stesso, che in questo caso sarebbe l'iPhone 5, non rivoluzionaria dal punto di vista della tecnologia, ma solo migliorata rispetto al top gamma in commercio.

Quindi, la Apple potrebbe presentare le vere novità tecnologiche, tra cui la fotocamera ad altissima risoluzione, solo durante il primo trimestre del 2014, data d'uscita più probabile di iPhone 6, mentre entro settembre, con il previsto lancio sul mercato di iPhone 5s, si avrà a disposizione sullo scaffale una sorta di versione rivisitata e corretta dell'iPhone 5.

Certo, tutti coloro che si aspettavano un melafonino capace di imporsi sul mercato e di "stracciare" la concorrenza di Samsung Galaxy S4, rimarranno forse un po' delusi, ma, del resto, la progettazione e la produzione di dettagli tecnici tanto innovativi come quelli promessi dalla Apple richiede sicuramente un lasso di tempo maggiore del mese che sembra separarci dal lancio commerciale di iPhone 5S.

Intanto, le vendite sembrano dare ancora ragione al top gamma Apple, che, nonostante i dieci milioni di esemplari venduti dallo smartphone della Samsung in un mese dopo l'uscita, regge tutto sommato il confronta con la casa coreana anche con il modello oggi in commercio.