Samsung Galaxy S5, uscita, prezzo e caratteristiche: presentati i nuovi smartphone Apple, in molti cercano notizie su iPhone 6 e Galaxy S5. Per quest'ultimo si parla di un hardware letteralmente spaziale, e tra le altre cose continua a diffondersi l'idea di un processore Exynos 8000 16 core a 64 bit.

Samsung Galaxy S5, uscita e prezzo

Anzitutto uno sguardo alla possibile data di uscita del Galaxy S5: sarà nel 2014, di certo, quasi certamente nei primi sei mesi del 2014, con buone probabilità tra marzo e maggio. Setacciando le testate estere sull'argomento troviamo che l'uscita del Galaxy S5 tra marzo e maggio 2014 è di gran lunga l'ipotesi più diffusa (c'è anche chi, come GalaxySV.com, parla di fine febbraio, ma forse in tal caso si esagera un po').

Per il Samsung Galaxy S5 il prezzo non sarà lontano da quello dell'S4, ma dati i materiali e lo straordinario hardware di cui parleremo tra poco, possiamo concordare con molti nel ritenere che un leggero aumento di prezzo per il Galaxy S5 (diciamo di massimo 50 euro), non si può escludere.

Samsung Galaxy S5, caratteristiche tecniche

Passiamo quindi alle caratteristiche del Galaxy S5, caratteristiche presunte, ovviamente. Cè chi come GalaxySV.com, ma non è l'unico, continua a ritenere decisamente valide le ipotesi di un processore a 64 bit e a 16 core, un Exynos 8000. Sembra che i test sui nuovi processori Exynos siano già in corso, e sebbene sia azzardato pensare che sarà un 16 core con queste caratteristiche, è verosimile che vedremo un processore bomba sul nuovo Galaxy S5: l'architettura a 64 bit appare ormai una certezza (come riporta anche Designntrend).

Ma tra le caratteristiche del Galaxy S5 tiene banco anche la questione dei materiali: vedremo con ogni probabilità una scocca in metallo, forse d'alluminio, e crescono le voci (dopo la presentazione di un Note 3) anche di un design più agile e snello. Di sicuro vedremo inoltre una batteria decisamente più potente, per reggere la potenza superiore del prossimo device e assicurare una buona durata di utilizzo. Le testate estere discordano sulla memoria, in particolare se si partirà dai 16 o dai 32 giga, ma sembra che la seconda opzione sia ormai decisamente la più probabile.

Ultimamente circola inoltre la voce che tra le caratteristiche del Samsung Galaxy S5 come OS potrebbe esserci Tizen, un OS basato su Linux e non troppo dissimile da Android, o potremmo avere due modelli, uno con Android e l'altro con Tizen. Tuttavia, al momento, non ci sono grandi indizi dietro queste speculazioni, e ci sembra di gran lunga più probabile l'utilizzo, ancora una volta, di Android.