Uno smartphone originale con caratteristiche diverse. All'ultimo Mobile World Congress questo dispositivo aveva suscitato l'interesse di molti addetti ai lavori e, fra due mesi, a novembre, sarà finalmente sul mercato. Stiamo parlando di YotaPhone, smartphone russo che aveva colpito tutti per le sue caratteristiche particolari. Ecco una recensione completa con le sue principali funzionalità.

La principale novità riguarda un display a e-ink al posto della cover posteriore, una funzionalità che permetterà di visualizzare informazioni con un consumo molto basso della batteria. Con questo display e-ink sarà possibile vedere l'ultima immagine visualizzata anche con la batteria scarica o con il dispositivo spento. Dal display principale si potrà inviare qualunque cosa a quello posteriore a e-ink tramite una swipe gesture a due dita dall'alto verso il basso. Una caratteristica tutta nuova che potrebbe essere l'arma vincente di YotaPhone.

Lo schermo anteriore di YotaPhone avrà 4,3 pollici e una risoluzione di 1280x720 pixel, mentre il display a e-ink avrà una risoluzione 640x360 con 16 toni di grigio integrati.

Altre caratteristiche di YotaPhone. Il processore è un Qualcomm Snapdragon S4 Pro dual-core con due giga di Ram e 32 GB di meemoria interna. Saranno presenti due fotocamere: la prima, anteriore, da 1 megapixel e la seconda posteriore, da 12 megapixel, per una qualità elevata sia nelle foto che nei video. Il sistema operativo è la versione 4.3 di Jelly Bean.

La sua uscita, come detto, è prevista nel prossimo mese di novembre a partire dalla Germania. Dal centro del continente lo YotaPhone si espanderà anche negli altri Paesi e verrà commercializzato ad un prezzo pari a circa 500 euro.