Il nuovo Nexus 5 fa ancora parlare di sé, infatti proprio di recente è apparsa in rete una nuova immagine del device della casa di Mountain View, in cui si può vedere chiaramente come si presenterà il nuovo e attesissimo smartphone di Google.

La società statunitense che produce il device insieme ad LG, per il momento non ha ancora confermato il lancio del Nexus 5, ma ormai l'annuncio sembra imminente.La foto che ritrae il device proviene da un utente di MacRumors, che inoltre ha dichiarato di aver "avuto modo di provare il Nexus 5", che è "più piccolo dell'LG G2, anche se non li ho misurati, ma tenendolo in mano sembra più piccolo", l'utente in generale afferma che l'esperienza d'uso è soddisfacente.

Nella foto si vede chiaramente che la scocca posteriore del terminale è molto simile a quella presente nel Nexus 7, mentre lo schermo non presenta particolari elementi degni di nota,come afferma l'utente che ha potuto tenere il device tra le mani: "non stupisce come il Galaxy Note 3". La lunetta viene definita "molto piccola".

L'utente che ha diffuso queste indiscrezioni non ha aggiunto altri particolati sul prossimo device della casa di Mountain View perché "Google ha il modo di vedere da dove provengono i leak", ma l'immagine del Nexus 5 sembra essere molto simile a quella vista nel video promozionale di Android 4.4 KitKat, la più recente release della piattaforma Google che molto probabilmente verrà installata su questo terminale.

Inoltre stanno circolando anche delle notizie relative alle specifiche tecniche che dovrebbero caratterizzare il nuovo Nexus 5: display da 5 pollici in Full HD a 442ppi, processore Qualcomm Snapdragon 800 da 2,3 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna,batteria da 2300 mAh in grado di supportare la ricarica wireless,connettività LTE, NFC, Wi-Fi e Bluetooth, accelerometro, magnetometro, giroscopio, sensore di luce, di prossimità, di orientamento e un barometro. Due le fotocamere quella frontale è da 1,2 megapixel, mentre quella posteriore è con sensore da 8 megapixel. Ancora non si sa ee la fotocamera posteriore integrerà anche il sistema di stabilizzazione ottica dell'immagine OIS, presente anche nell'LG G2.