Continua l'evoluzione di Nokia con il nuovo smartphone Lumia 1020, l'unico con una fotocamera da 41 megapixel, dopo il suo "fratellino maggiore" Nokia PureView 808, ottica Carl ZEISS e stabilizzatore di immagine Full HD.

Un cellulare unico, arrivato in Italia il 10 settembre, con Windows Phone 8 e il pacchetto Office compreso, in più con l'esclusiva cover può essere ricaricato in modalità wireless. Da non sottovalutare la possibilità di unire il telefono alla Camera Grip, un accessorio che non può mancare agli appassionati di fotografia in quanto questa speciale cover con impugnatura trasforma il Lumia 1020 in una vera e propria fotocamera con eventuale aggancio ai tradizionali treppiedi per scatti davvero unici anche di notte o in situazioni con poca luce.

La luminosità e definizione del display è veramente ottima così come le tonalità dei colori è molto accesa, ma grazie al software "profilo colori Lumia" è possibile regolare la temperatura e la saturazione dei colori. C'è anche una modalità manuale che offre comandi per l'esposizione, la velocità dell'otturatore, i valori ISO, il bilanciamento del bianco e la messa a fuoco. Presente anche la modalità smart, che scatta una sequenza di foto combinabili in modi diversi. È inoltre possibile modificare i volti nelle foto di gruppo in modo che tutti appaiano con gli occhi aperti.

Apprezzabile anche la durata della batteria e non è cosa da poco per un telefono di questo tipo, dalle 13 alle 19 ore di autonomia in conversazione. Una memoria da 32 Gb per archiviare musica, video, foto e programmi. Il prezzo indicativo è di 699 euro.