Samsung Galaxy Note 3 e Samsung Galaxy S5 sempre più nominati e ricercati in queste prime settimane di ottobre 2013 da parte di tutti gli appassionati e gli utilizzatori assidui di smartphone, phablet e company. Vediamo insieme le differenze e le affinità che caratterizzano entrambi i cellulari della nota casa sud coreana per permettervi di orientarvi meglio in una ipotetica scelta fra i due.

Il Samsung Galaxy Note 3 è da molti considerato il vero gioiellino di quest'anno, lo smartphone, anzi meglio, il phablet di ultimissima generazione dalle ottime caratteristiche tecniche, di design e di software. Vediamo insieme le caratteristiche di questo fenomeno e paragoniamole a quelle del Samsung Galaxy S5.

Innanzitutto il Samsung Galaxy Note 3 è caratterizzato da 3GB di Ram e dall'uscita/entrata USB da 3.0; ha integrato il processore di ultima generazione per eccellenza, lo Snapdragon 800 a 2,3 Ghz; possiede uno schermo Full HD a 5.7 pollici di diagonale in grado di regalare una assoluta brillantezza alle immagini (sia foto che video) e di garantire una luminosità di display a 660 cd/m2; per quanto riguarda la batteria anche questa per il Samsung Galaxy Note 3 è d'eccezione: garantisce infatti una durata ottimale con i suoi 3200mAh nonostante l'utilizzo costante del processore e magari anche di applicazioni pesanti e giochi; il sistema operativo è l'Android 4.3. La fotocamera del phablet di casa Samsung ha l'obiettivo posteriore da 13.0 MP e anteriore da 3.0 MP.

Ma passiamo ora alle caratteristiche dell'altro fratellino di casa Samsung: il Samsung Galaxy S5. L'altro gioiellino tecnologico della casa sud coreana sarà dotato di 3GB di Ram come il Note 3, avrà una memoria espandibile fino a 32 Gb e avrà un processore integrato forse da 64 bit, l'Exynos 6. Lo schermo sarà sempre Full HD da almeno 5 pollici di diagonale e sarà dotato di una fotocamera posteriore da addirittura 16 MP provvista di sensore CMOS in grado di catturare la luce rendendo le foto più dettagliate ma senza incidere sul loro peso.

Stando a questi rumor che circolano in rete da giorni, e che, aimè, cambiano costantemente giorno dopo giorno, dunque il Samsung Galaxy S5 e il Samsung Galaxy Note 3 dovrebbero avere più affinità che differenze sul piano software: due grandi differenze oggettive staranno però nella grandezza dello schermo, molto più grande nel Note 3 e nella qualità della fotocamera integrata, che incorona come miglior smartphone che verrà il Samsung Galaxy S5.