Smartphone, il 2013 è un anno davvero importante per la ditta Samsung, che appare in notevole espansione commerciale grazie ad alcune intelligenti politiche di vendita e pubblicità mirate dei nuovi prodotti, realizzati con la consueta cura per i dettagli, che fanno poi la differenza. La società ha posto in commercio il Galaxy J, uno Smartphone che possiamo provare a collocare a mezza strada tra il Galaxy S4 e il Galaxy Note 3.

L'azienda nutre grandi aspettative di vendita da questo nuovo modello, che ha tutto per soddisfare le esigenze di un pubblico esigente e sempre molto attento ai piccoli vantaggi delle innovazioni. Il successo mondiale degli Smartphone è anche nel 2013 un dato di fatto incontestabile ed è sufficiente recarsi in un qualsiasi punto vendita per accorgersene.

Diciamo subito che il sistema operativo dello Smartphone Galaxy J Samsung è l'Android 4.3 Jelly Bean, con interfaccia utente TouchWiz. La parte frontale di base è di colore nero, da integrare con altri colori personalizzabili. Gli esperti di marketing che hanno lavorato al progetto Galaxy J si dicono certi di poter centrare grandi risultati in un periodo storico e sociale nel quale, causa un generale disorientamento a tutti i livelli, questi oggetti della moderna tecnologia sono andati a rivestire un ruolo importante nella nostra vita a livelo psicologico-affettivo.

L'acquirente medio non cerca più solo un medium tecnologico postmoderno che funga da tramite tra sé e infiniti interlocutori potenziali. Vuole un oggetto perfettamente funzionale alla soddisfazione della propria autostima primaria, che deve quindi risultare gradevole anche dal punto di vista estetico. La verità è che questi prodotti ci aiutano a volerci più bene, a sentirci meno soli e più efficienti anche in età avanzata.

La linea decisa, che è una delle caratteristiche più evidenti del nuovo Galaxy J Samsung, va proprio in questa direzione, per precisa decisione dei produttori, che hanno scommesso molto sul modello Galaxy J dopo una lunga analisi del gusto dei consumatori.