iPhone 5C, con le sue caratteristiche innovative, potrebbe rappresentare un primato negativo per la Apple. Infatti quello che tutti ipotizzavano fosse il primo iPhone economico è stato lanciato sul mercato, a sorpresa, ad un prezzo che era sostanzialmente in linea con quello degli altri modelli, anche se le sue caratteristiche non sembravano giustificare questa scelta.

Il prezzo di lancio dell'iPhone 5C è stato fissato e 629 euro, e le sue caratteristiche peculiari riguardavano l'involucro, realizzato per la prima volta in policarbonato anziché in metallo, con una scelta di ben 5 colori, bianco, giallo, verde lime, azzurro e rosa. Questo cambio di look, servito a rinnovare il vecchio modello, però, non si è rivelato come la solita "genialata" della casa di Cupertino. Infatti per la prima volta il mercato non ha premiato questa scelta.

iPhone 5C: prezzo in calo e produzione dimezzata

Le caratteristiche dell'iPhone 5C non hanno convinto un mercato, già fortemente aggredito da produttori che offrono ottimi modelli all'avanguardia a prezzi contenuti. Il modello iPhone in plastica, stando ad uno studio di "idealo", ha subito un decremento di prezzo pari al 25% in sei settimane, passando da 629 euro, ad un prezzo che si aggira intorno ai 470 euro registrato alla fine di ottobre. La Apple ha così dimezzato la produzione giornaliera diiPhone 5C, aspettando una ripresa delle vendite che proprio in rapporto all'abbassamento del prezzo, ha ricominciato a salire lentamente del 44%.

iPhone 5C: prezzo in calo evidente sulle offerte degli eShop italiani.

L'iPhone 5C, che nella versione con 16 GB di memoria interna era venduto a 629 euro, è ora disponibile a 499 euro, ma è solo l'inizio. Infatti come accade spesso, le offerte tenderanno ad uniformarsi anche nella grande distribuzione. Al di là di questo l'iPhone 5C ha sancito la perdita della leadership assoluta di Apple che, forse, stavolta ha osato troppo.