Nexus 5 contro iPhone 5S: i due smartphone più in voga del momento si danno battaglia, chi vincerà? Ecco le caratteristiche a confronto.

Iniziamo a fare le prime considerazioni partendo dal display: Apple è ormai salda sulla convinzione che un display da 4 pollici con 361 ppi sia il compromesso ideale tra maneggevolezza appagamento visivo. Non sono dello stesso avviso i produttori della Nexus che optano per uno schermo di 4.95 pollici e una risoluzione di 445 ppi. Quasi un pollice in più quindi per il Nexus 5.

Parlando in termini di potenza e velocità invece, dobbiamo andare ad indagare il processore e le performance. Certo, il nuovo A7 Apple dual-core con un'architettura a 64-bit non è un avversario facile da battere: nonostante le iniziali critiche sulsolo giga di Ram ritenuto inadeguato, A7 sta strappando lodi ovunque facendo letteralmente a pezzi i vari benchmark test. Google dal canto suo equipaggia il suo Nexus 5 con un Qualcomm Snapdragon 800 quad-core con architettura Krait 400 e cloccato intorno ai 2.3 Ghz. Due Gb di Ram completano il quadro hardware insieme ad una GPU Adreno 330.

La memoria rimane da sempre la bestia nera di Apple, almeno in questo genere di confronti: nonostante la varietà del dispositivo nelle varianti da 16, 32 e 64 GB, la mancanza dello slot microSD rimane un grande limite. Eppure questa scelta è stata condivisa da Google che, non solo non ha inserito il lo slot in questione, ma ha anche ritenuto sufficienti lo standard da 32 Gb, oltre le classiche 16. Il Nexus 5 manca quindi, rispetto a iPhone 5s, della versione da 64 GB.

Connettività e Batteria: entrambi i dispositivi dispongono di connettività 4G e 3G, Wi-fi, e BlueTooth 4.0. iPhone 5s usa il Lightning connector ma difetta di NFC, mentre Nexus 5 ha NFC e microUSB. La batteria Apple è di 1,560 mAh, mentre quella Nexus 2,300 mAh.