Il robottino verde Android è il sistema più diffuso al mondo e su questo si può dire poco. Al momento Android è in evoluzione e continua ad aggiungere sempre nuove feature interessanti per aumentarne la sicurezza. Google cerca di curare e migliorare sempre di più il suo sistema operativo mobile ed una delle carenze più segnalate dagli utenti riguarderebbe proprio il comparto fotografico. Tantissimi utenti si lamentano che non possono scattare foto in formato RAW, però a breve le cose cambieranno.

Il formato fotografico RAW viene utilizzato principalmente dai fotografi per non avere perdite nella qualità delle immagini ed ottenere una resa migliore nel passaggio dal dispositivo che ha scattato la foto ad un programma di elaborazione fotografico come PhotoShop o tanti altri.

Josh Brown, sviluppatore che ha fatto la fortunata nel codice delle API di Android, dice che a breve le cose potrebbero cambiare. Tra queste nuove implementazioni da parte di Google suscita molto entusiasmo negli utenti la possibilità di effettuare gli scatti fotografici in formato RAW. Questa specifica modalità di catturare le foto permette, se non venuta benissimo con un bilanciamento del bianco non appropriato oppure l'esposizione troppo marcata o troppo poco, di modificare completamente tutti i parametri in post-elaborazione tramite i software di ritocco fotografico, permettendo di avere maggiore libertà e rendere lo scatto proprio come lo si voleva in partenza.

Proprio per questo fortunato ritrovamento nei codici API, Google, a breve dovrebbe inserire nel sistema un'applicazione di default che permetta proprio la gestione di queste immagini. La società di Mountain View si è finalmente decisa a cercare di recuperare il tanto terreno che ha dovuto cedere a Nokia ed Apple nel comparto fotografico in questi ultimi tempi.