Mozilla ha lanciato da poche settimane il suo sistema operativo Firefox OS per smartphone. La comunità opensource famosa per lo sviluppo del browser per la navigazione internet Firefox, ora si apre al mercato della telefonia mobile con un suo sistema operativo completamente basato su "tecnologie web".

Firefox OS è alla versione 1.1 ed è stato installato su Alcatel One touch fire e ZTE Open. Come si apprende dal comunicato presente nell'area stampa del sito ufficiale di Mozilla, il sistema è stato lanciato in anteprima assoluta dall'operatore di telefonia mobile Telefónica in Spagna, Colombia e Venezuela. In Germania ci ha pensato Deutsche Telekom come in Polonia. In Italia è presente con lo smartphone Alcatel One touch fire per TIM al prezzo di 79.90€ (comunicato stampa Telecom Italia del 3/12/13) e presto entrerà nel mercato della Grecia e Ungheria con Congstar. Telenor lo lancerà tra la fine del 2013 e il 2014 in Serbia e Montenegro.

Il lancio mondiale di Firefox OS ha dato ottimi risultati e per Yotam Ben-Ami, Director of Open Web Devices di Telefónica "il primo lancio di Firefox OS sui mercati di Spagna, Colombia e Venezuela ha letteralmente superato le nostre aspettative dando prova di come i consumatori siano decisamente alla ricerca di grande valore e di smartphone aperti".

Le caratteristiche di Firefox OS

Il nuovo sistema mobile possiede tutte le caratteristiche di cui non possiamo fare a meno e che sono la base naturale per ogni smartphone. L'invio e ricezione di mail è inclusa con la possibilità di importare i contatti degli account Gmail e Windows Live mail (Outlook). Ha i servizi essenziali per scattare e condividere foto e gallerie di foto con chi vogliamo; possiamo ascoltare e condividere la musica preferita. Conduce a destinazione con il servizio di mappe integrate HERE Maps anche offline, sono già presenti svariate App scaricabili dal Marketplace. Supporta 17 lingue tra cui l'italiano, l'inglese (US), il tedesco, lo spagnolo e altre. I social network come Facebook e Twitter sono già integrati.

Forse la novità più consistente è il sistema Adaptive App Search, che ci consente di avere a disposizione la App più utile all'esigenza di quel momento: basterà scorrere il dito sul lato destro dello smartphone, digitare quello a cui si è interessati. E la possibilità di creare on demand una app tagliata alle nostre esigenze, delle applicazioni "usa e getta" per ottenere i contenuti desiderati.

Mozilla, rispettando la sua natura open source e non profit, ci tiene a comunicare che anche Firefox OS è distribuito gratuitamente e da tutti si accettano consigli e suggerimenti per le future versioni.

Installarlo sul nostro Smartphone

Firefox OS 1.1 è installabile anche sul nostro attuale smartphone in sostituzione di Android. Sono presenti le istruzioni tecniche sul Mozilla developer network. Inoltre per lo smartphone Samsung Galaxy S2 è possibile la modalità dual boot. In sostanza all'accensione del nostro Galaxy potremo scegliere con quale dei due sistemi operativi accedere al nostro dispositivo.