Blackberry alla riscossa per cercare di essere di nuovo competitiva sul mercato dopo il calo inatteso degli ultimi in anni in termini di vendite e di interesse. Così da poco tempo la casa canadese ha annunciato ufficialmente il lancio del suo ultimo smartphone: il Blackberry Z30.

Cerchiamo di capire quali sono le sue caratteristiche e in cosa questo device si differenzia dallo Z10, suo fratello minore.

Caratteristiche

Intanto un occhio particolare al display. La casa ha senz'altro notato che ultimamente tutti i concorrenti hanno operato molto sulla grandezza del display, e questo è stato portato da 4,2 a 5 pollici, particolare importante che può fare senz'altro piacere. A questo va aggiunto che la risoluzione è pressoché la stessa dello Blackberry Z10, mentre la densità dei pixel è leggermente inferiore, 295 ppi, rispetto ai 356 dl suo predecessore.

Da un punto di vista estetico ed ergonomico, l'ultimo arrivato è un po' più pesante, 170 grammi rispetto a 136, tuttavia lo Z30 può vantare sicuramente un aspetto più elegante e una maggiore solidità, caratteristiche tutt'altro che trascurabili a fronte di pochi grammi di differenza. Sia l'altoparlante sia la telecamera anteriore sono stati spostati leggermente verso l'alto.

Ambedue i dispositivi sono dotati di un ottimo Qualcomm Snapdragon S4, ma lo Z30 è stato leggermente aggiornato, potendo vantare un dual core a 1.7 Ghz contro l'1.5 Ghz del suo predecessore.

La batteria è un punto forte dello Z30, addirittura 2880 mAh contro i 1800 mAh dello Z10. Una batteria così potente è senz'altro la più grande reperibile su un dispositivo Blackberry e assicura prestazioni di tutto rispetto in termini di durata.

La fotocamera è la stessa per entrambi i cellulari, ed entrambi dispongono di 2 Gb di Ram e uno storage interno da 16 Gb con slot per schede micro-SD per espandere la memoria.

Lo Z30 ha due altoparlanti stereo integrati con più microfoni. A farla da padrona è la tecnologia Blackberry natural sound, che assicura una notevole qualità.

Punti di forza

In sostanza i punti forti del nuovo Blacberry Z30 sono il display e la batteria, che lo distinguono in maniera abbastanza netta dallo Z10 in termini di gradevolezza di lettura e di durata di funzionamento. Il processore col clock leggermente più potente non incide in maniera significativa sulle prestazioni.

Insomma, Blackberry ha lanciato sul mercato sicuramente un prodotto interessante che si appresta a essere competitivo con molti altri cellulari dello stesso segmento. Tenendo conto, ovviamente, che l'estetica e la classe di un Blackberry sono sempre un punto di riferimento per molti concorrenti.

Prezzo

Il prezzo è di circa 600 sterline, circa 715 euro, non proprio alla portata di tutti, ma come si può notare, ci sono una serie di ragioni che lo pongono di diritto su una fascia così alta anche come prezzo.