Si stanno facendo sempre più insistenti le voci di un probabile lancio del Samsung Galaxy S5 nel primo trimestre del 2014 ad un prezzo competitivo e, nonostante i detrattori guardino a questa uscita del Samsung Galaxy S5, dopo pochi mesi dall'uscita del Galaxy S4, come un segno del poco successo che sta avendo l'S4, i mercati prevedono un grande successo dello smartphone.

Molti sospettano infatti che queste maldicenze al contrario siano introdotte ad arte dalla Samsung per aumentare l'interesse attorno al nuovo prodotto.

Una cosa è certa: la caratteristica più sorprendente sarà l'abbandono da parte della casa coreana del policarbonato per abbracciare l'alluminio o il magnesio come materiale dell'involucro.

La Samsung infatti, che aveva sempre utilizzato il policarbonato per mantenere bassi i costi di produzione, sembra aver recepito le lamentele dei consumatori su un materiale troppo debole e soggetto a rottura e deformazione.

Notizia ufficiale è quella invece dell'utilizzo di un processore a 64 bit , mentre rumors insistenti danno per certo l'uso nel Samsung Galaxy S5 di display OLED flessibile, un innovazione tecnologica sorprendente che permetterà una manovrabilità dello smartphone più comoda.

Non si sa invece se sarà inserita in tutti i prodotti come dotazione base o rappresenti invece un opzione da richiedere con sovrapprezzo, la presenza nel Samsung Galaxy S5 del congegno di scansione dell'occhio come dispositivo di sicurezza , una chicca di alta tecnologia prodotta molto probabilmente per competere con il sensore di impronte digitali dell' iPhone 5S.

Il prezzo di acquisto, infine, in Italia si prevede maggiore ai 600 €, un costo per molti esagerato ma che diventa accessibile considerando le proposte dei vari operatori di telefonia mobile che lo offriranno incluso in pacchetti di acquisto di nuovi abbonamenti.