È diventato quasi un appuntamento annuale, quello dell'attesa dell'uscita del nuovo iPhone. E del resto in un mondo che procede a ritmi rapidissimi, è anche giusto che la tecnologia sia sempre pronta a innovarsi e a dare nuovi stimoli a coloro che la seguono e acquistano i prodotti. In questo senso, noi oggi parleremo dell'uscita dell'iPhone 6, delle sue caratteristiche e del suo prezzo. Da sottolineare, comunque, che si tratta ancora di voci sicuramente affidabili e credibili ma non ancora ufficiali. Vediamo allora le news che riguardano l'iPhone 6.

Ecco l'ipotetica data di uscita dell'iPhone 6

Secondo le indiscrezioni che girano sul web, la Apple avrebbe deciso di ritornare al vecchio modello di commercializzazione. Come accadeva soprattutto per i modelli più vecchi, sembra che l'iPhone 6 sia in uscita per maggio 2014. Il che significa ritornare a una strategia di mercato che punta al mercato estivo. Vediamo, ora, quali saranno le caratteristiche e il prezzo.

iPhone 6: ecco le caratteristiche

La prima grande novità che avrà l'iPhone 6 sarà quella di avere uno schermo più grande, di almeno 4.8 o addirittura di 5 pollici. Non che gli schermi a 4 pollici dei modelli iPhone 5 non basti per una perfetta esperienza da parte dell'utente, ma è anche vero che i grandi avversari della Apple, la Samsung su tutti, ha optato per uno schermo più ampio in vista di una migliore utilizzabilità del prodotto. Dunque, la Apple avrebbe deciso di seguire questo tipo di trend. Le caratteristiche tecniche poterebbero essere di questo tipo: un processore con 2GB di RAM, una memoria interna che potrebbe arrivare a 128GB, una fotocamera principale da 8 megapixel. Ma la novità più sconcertante è che l'iPhone 6 potrebbe presentare un dispositivo di riconoscimento facciale, Eye-Id.

iPhone 6: il prezzo

È chiaro che, se la Apple dovesse apportare tutti questi miglioramenti tecnici, incluso il costosissimo dispositivo Eye-Id, il prezzo dell'iPhone 6 potrebbe essere molto alto, ben più alto dei prezzi di uscita delle varie versione dell'iPhone 5. Insomma, la Apple sta lavorando, come sempre, intorno all'altissima qualità del prodotto, il prezzo poi verrà da sé, anche se, in tempi di crisi, e di grande concorrenza, c'è da immaginare che anche il problema del prezzo sarà tenuto in gran conto dalla Apple.