Il punto della situazione sull'aggiornamento Android 4.4 per Samsung Galaxy S4 è molto positivo: previsto a brevissimo il rilascio. Diverso il discorso per l'aggiornamento 4.2.2 atteso per Galaxy S2.

Aggiornamento 4.4 per Galaxy S4, corre voce nel web…dagli Stati Uniti

Una notizia che potrebbe far piacere ai possessori dell'attuale top di gamma dell'azienda sud-coreana è in circolo da poche ore nel web. Direttamente dagli States arriva il messaggio da SamMobile che Samsung ha rilasciato una nuova ROM per il Galaxy S4 per l'operatore mobile AT&T. E' facile desumere come l'aggiornamento in questione non sia compatibile con gli smartphone del territorio italiano ed europeo, tuttavia, questa mossa da parte di Samsung marca le indiscrezioni che stanno circolando riguardo l'imminente arrivo dell'atteso aggiornamento Android 4.4 per S4 anche dalle nostre parti.

Insomma, Samsung si sta già muovendo per il dispositivo in questione ed è un chiaro messaggio di come tra non molto l'update sarà rilasciato anche in Italia.

Con data prevista entro fine gennaio, il firmware Kit Kat 4.4.2 ha portato le prime voci in capitolo in America e, dopo all'aggiornamento eseguito, si evince che non sarà possibile tornare ad Android 4.3 e sarà, invece, plausibile riscontrare al lancio alcuni bug come, ad esempio, il riavvio del dispositivo; errori che comunque dovrebbero essere corretti al più presto. Non resta che attendere il prossimo weekend per sentire le ultime in merito alla nuova ROM per Galaxy S4, e, magari, provarla con mano.

Aggiornamento Android 4.2 per Samsung Galaxy S2, non si farà?

Per quanto riguarda l'aggiornamento 4.2.2 per Samsung Galaxy S2, cresce sempre di più l'ipotesi che possa essere abbandonato ogni altro update, a differenza della versione Plus, che ha avuto un buon impatto con il nuovo firmware. Non sembra più questione di tempo, ma il quesito è se effettivamente Galaxy S2 possa subire qualche trattamento di ringiovanimento o se, invece, finirà nel dimenticatoio.

Da un feedback di TIM di questi giorni, in risposta ad un articolista di optimaitalia.com, la situazione sembra ancora molto confusionale, infatti, non hanno saputo dare praticamente alcuna sentenza, se non: "forniremo riscontro appena avremo news".