Continua la lotta senza fine tra Apple e Samsung, sia dal punto di vista delle battaglie legali sia di quelle commerciali. La casa fondata da Steve Jobs, che mira sempre ambiziosamente a essere la prima sul mercato mondiale, adesso tenta soluzioni nuove per arginare la concorrenza, e lo fa mettendo in campo tutte le proprie forze.

La guerra degli schermi

Fino a ora un iPhone, nonostante le apprezzabili funzioni e la facilità d'uso, ha un neo non trascurabile: lo schermo dello smartphone Apple è decisamente più stretto rispetto agli standard attuali. Certo, è perfetto per essere usato con una sola mano, ma non è l'ideale per scrivere, navigare o vedere un filmato.

Ormai da molto tempo si parla in giro di un'impostazione innovativa di Apple per quello che riguarda gli schermi degli iPhone i quali rischiavano di non essere sufficientemente competitivi, specialmente con alcuni prodotti Samsung che hanno recentemente conquistato fette consistenti di mercato.

Stiamo parlando del Samsung Note 2 e del recentissimo Note 3, veri cavalli di battaglia dei coreani. Questi ultimi due prodotti, veramente di alto livello, sono stati considerati, anche a causa del loro ampio schermo, veri e propri piccoli uffici portatili, dove è possibile senza grandi difficoltà scrivere lunghe mail o documenti vari.

Le novità Apple

Al momento gli iPhone di Apple in commercio, sono il 5S e il 5C, con uno schermo di soli 4 pollici, sicuramente ancora poco. Ecco che quindi i rumors, più che accreditati, ci dicono che Apple si appresta a mettere in commercio due nuovi Smartphone con schermi da 4,5 e 5 pollici. Non sappiamo ancora come si chiameranno questi due nuovi prodotti, ma le voci ci dicono che il lancio sarà a breve.

L'accordo con Chine mobile

Tra l'altro, questo genere di smartphone sono particolarmente ricercati sul mercato cinese, in fortissima espansione. A tal proposito l'analista di Canalis Jessica Kwee, ci riferisce che il discorso dei nuovi prodotti ben s'inserirebbe nel contesto dell'accordo appena stipulato con Chine Mobile, accordo definito da molti storico. Apple si dimostra quindi sempre molto sensibile ai cosiddetti mercati emergenti, fra cui quello cinese è senz'altro il maggiore in termini di utenza potenziale, insieme all'India.

Altra anticipazione importante è che Apple potrebbe sostituire la scocca di plastica dei cellulari, con una più resistente in metallo o lega. A questa si aggiunge l'anticipazione che ad Apple stessa non interessa utilizzare lo schermo curvo, che com'è noto è una prerogativa importante di Samsung.

Comunque, i progetti di Apple ancora non sono considerati definitivi, ma semplicemente opzioni probabili. Staremo a vedere nei prossimi mesi cosa succederà.