Il nuovo Samsung Galaxy S5 sarà il prossimo smartphone di punta dell'azienda sudcoreana. Le prime indiscrezioni annunciano che si tratterà di un dispositivo potente e avveniristico.

Samsung, che per i suoi device precedenti ha utilizzato la plastica, ora palesa l'intenzione di introdurre per il Galaxy S5 un nuovo involucro metallico. A questo nuovo modello pare ne seguirà un altro nella versione premium: il Samsung Galaxy F.

Samsung Galaxy S5, caratteristiche

Di questo smartphone si sa che avrà un display Quad HD dotato di una risoluzione quattro volte maggiore rispetto al normale HD: 2.560 × 1.440 pixel. Sarà un dispositivo molto potente grazie alla batteria da 4.000 mAh e Android 4.4 KitKat e un processore da 2,5 GHz.

A queste caratteristiche ne vanno aggiunte almeno altre due di rilievo che innalzano notevolmente il livello del dispositivo: un processore Exynos a 64 bit e 4GB di RAM DDR4 a bassa potenza.

Questa nuova RAM da 20 nanometri dovrebbe garantire il 50 per cento di miglioramento nelle prestazioni e consumare il 40 per cento meno di energia rispetto allo standard precedente.

Samsung Galaxy S5, novità

Samsung, dunque, punta su tre nuove tecnologie per i suoi top di gamma: il sistema di risoluzione dello schermo detto QHD, molto più efficiente del full HD; lo scanner della retina; e il nuovo Tizen OS, il sistema operativo per mobile basato su Linux.

Oltre alla RAM a risparmio energetico, pare che il Samsung Galaxy S5 avrà anche un display curvo flessibile 5.2 con risoluzione di 2K. Sarà dotato di una fotocamera 16 MP ISOCELL realizzato da Samsung stessa, che cattura le immagini 4K e video di qualità Full HD.

Monta una fotocamera anteriore di 1080 pixel con sensore di prossimità, sensore ambientale e scanner oculare per sbloccare il device. Ed è proprio questa tecnologia a destare maggiore interesse e curiosità. L'eyeball scanner o Eye ID farà sembrare arcaico il Touch ID dell'ultimo iPhone 5S.

Lo scanner della retina dovrebbe avere la stessa funzione dello scanner dell'impronta di Apple: limitare l'accesso al device solo al proprietario in modo totalmente sicuro. Sicuramente il riconoscimento dell'iride è ancora più affidabile rispetto a quello delle impronte digitali. Questo è il motivo per cui Samsung non potrà fare a meno di dotare il telefono di una fotocamera ad altissima risoluzione capace di distinguere i particolari dell'occhio.

Il lancio ufficiale del nuovo Samsung Galaxy S5 ci sarà a febbraio 2014 in occasione del Mobile World Congress a Barcellona.