Da fonti straniere che vanno dall'Asia agli Stati Uniti, giungono rumors sorprendenti sul futuro iPhone 6. Viene infatti sostenuta la tesi che le foto trapelate negli ultimi giorni sul prossimo melafonino Apple in tutto il web siano false. C'è chi sostiene di aver scoperto dalle immagini che ci siano pezzi degli iPhone precedenti, altri che potrebbe trattarsi di un nuovo dispositivo Apple ma non certo dell'iPhone 6.

Tanti dubbi e zero certezze o quasi. A cosa credere? Se tanti siti del settore come IBTimes, MacRumors oppure Insider tanto per citarne alcuni, avessero ragione, saremo al punto di partenza, ma qualche novità certa o quasi su altre caratteristiche del nuovo iPhone 6 sembra esserci.

Per esempio che c'è stata la richiesta di brevetto da parte di Apple per un nuovo stabilizzatore d'immagine ottico. Si punta dunque forte sulla qualità della fotocamera dopo iPhone 5S ancora di più per iPhone 6. A proposito di telecamera, il sensore dovrebbe rimanere quello di 8 megapixel, per cui aumenterà la qualità dell'immagine solo per la questione stabilizzatore.

Da altri rumors trapela la notizia di un'aggiunta di 32 GB al modello base, quest'ultimo punto appare poco chiaro, ma unita all'indiscrezione di un display aumentato a 4,7 pollici, sembra sempre più reale l'ipotesi che il prezzo di iPhone 6 base possa aumentare dal costo a cui si era abituati (729,00-739,00 euro per i predecessori) fino a circa 800 euro.

La data di uscita prevista per iPhone 6 sembra essere quella di settembre 2014, e che trova d'accordo molti osservatori, credere in uno scoop e ad un'uscita anticipata a questa data appare davvero utopia. Saranno tantissime le indiscrezioni attese per i prossimi giorni, anche per capire se le foto trapelate recentemente, sono state dei falsi.