Le indiscrezioni sul nuovo modello di iPhone, denominato in maniera probabilmente impropria iPhone 6, continuano a rincorrersi sempre più numerose e stupefacenti. E' pur vero che non tutti i rumors, a conti fatti, si rivelano esatti, ma è altrettanto certo che alimentano le già altissime aspettative dei numerosissimi fans della Apple.

La notizia maggiormente rilevante, trapelata proprio in questi giorni ma già destinata a destare una grande curiosità, riguarda il design del nuovo dispositivo che promette decise innovazioni a partire dalle dimensioni dello schermo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 pollici, in ogni caso non meno di 4,7 pollici, decisamente implementato rispetto ai 4 pollici dei suoi predecessori. Inoltre ci sono ottime probabilità che lo spessore sia decisamente ridotto, da 7,6 millimetri di iPhone 5S e iPhone 5C si dovrebbe, infatti, passare a 6 millimetri.

Proprio lo spessore estremamente ridotto porta a ipotizzare che l'appellativo del nuovo modello possa discostarsi dal tradizionale iPhone 6 per prendere il nome di iPhone Air.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, si è portati a domandarsi se uno spessore tanto limitato non possa pregiudicare oltremisura la capacità della batteria. Tale problema dovrebbe, tuttavia, essere superato grazie alle dimensioni maggiorate del display, se verrranno confermati i presupposti 5 pollici.

Rispetto, invece, alla risoluzione della fotocamera posteriore, verranno presumibilmente deluse le aspettative di coloro che ipotizzavano un nuovo sensore a 12 o 16 megapixel. Pare, infatti, che verranno mantenuti gli 8 megapixel che hanno caratterizzato i modelli precedenti ma con uno stabilizzatore ottico migliorato. Da considerare il fatto che 8 megapixel potrebbero sembrare pochi se paragonati all'offerta della concorrenza, mentre sono più che soddisfacenti per la realizzazione di fotografie di ottima qualità.

Infine, ci si attende il nuovo processore Apple A8 quad-core al posto del precedente Apple A7 a 64 bit e una RAM destinata a passare da 1 GB a 2 GB.

Riguardo alla data di presentazione, con ogni probabilità l'azienda di Cupertino sceglierà il consueto periodo del terzo trimestre dell'anno.