Asus ha presentato, nei giorni scorsi, durante il CES di Las Vegas, tre nuovi smartphone che inaugurano quella che con tutta probabilità diventerà una serie di dispositivi mobili: Asus Zenfone 4, 5 e 6. Diciamo subito che non si tratta di cellulari top gamma, ma piuttosto di device economici che, comunque, offrono un buon rapporto qualità-prezzo.

Si parte con il più piccolo dei tre, ovvero Asus Zenfone 4, un 4 pollici con risoluzione 480x800, equipaggiato di un processore Intel Atom Z2520 da 1.2 Ghz di velocità, con Google Android 4.3, ma soprattutto un gruppo ottico di tutto rispetto, pur trattandosi di uno smartphone economico: fotocamera posteriore da 5 MP e obiettivo frontale da 0,3 MP. Il prezzo è stato fissato a 99 dollari, circa 70 euro.

Il modello intermedio, Asus Zenfone 5, presenterà un display da 5 pollici con tecnologia IPS TFT, 720x1280 pixel come risoluzione, un processore Intel Atom Z2580 da 2 Ghz di velocità, con una fotocamera posteriore ancora più prestante (13 MP) e un obiettivo frontale da 1.9 MP. Anche in questo caso il prezzo è decisamente interessante: 149 dollari, ovvero circa 110 euro.

E veniamo all'ultimo modello, quello che offre ancora qualcosina di più rispetto ai suoi "fratellini minori": Asus Zenfone 6 avrà, infatti, un display da 6 pollici (720x1280) come risoluzione, e con un processore identico al 5 pollici, da 2 Ghz; nessuna differenza anche per quanto riguarda il gruppo identico, uguale al modello intermedio. Il phablet Asus sarà messo in vendita al prezzo di 199 dollari, circa 145 euro.

Nelle ultime ore, data l'enorme richiesta di informazioni e di interesse sopra questi tre nuovi dispositivi, Asus ha confermato che l'arrivo in Italia dei tre smartphone Asus Zenfone è previsto per la prossima estate.