Nei progetti per il 2014 della Samsung, il colosso coreano della telefonia mobile, c'è quello di acquisire la francese Deezer, il servizio di musica in streaming che, con oltre 12 milioni di utenti nel mondo, offre un catalogo di circa 30 milioni di brani, ponendosi come concorrente del popolare Spotify. L'obiettivo della Samsung è quello di dotare il Galaxy S5 di un nuono servizio di musica in streaming.

Secondo quanto riportato dall'edizione online di "Les Echos", le due aziende avrebbero discusso i temini dell'accordo in occasione del CES di Las Vegas che si è tenuto la settimana scorsa con la partecipazione del ministro dell'economia digitale francese Fleur Pellerin che ha facilitato i contatti tra Samsung e Deezer. I dati delle trattative non sono ancora ufficiali, ma sembrerebbe che Samsung stia mettendo in piedi una strategia volta a mettersi in competizione con realtà già affermate come iTunes Radio della Apple e Spotify. Naturalmente anche la Deezer troverebbe nell'accordo un notevole beneficio: avrebbe l'appoggio economico e tecnico di un colosso mondiale come Samsung, fatto che le permetterebbe di affrontare nuove sfide sul mercato.

Deezer è già presente in Italia: offre un accesso illimitato e gratuito al servizio di musica on demand per un periodo di sei mesi oppure abbonamenti premium che permettono di accedere al proprio catalogo di brani dalle più diffuse piattaforme come pc, tablet e smartphone, il tutto senza pubblicità.

Le caratteristiche del Galaxy S5, secondo fonti ancora ufficiose, prevedono l'introduzione di uno schermo compreso tra i 5 e i 5.25 pollici Super Amoled 2K, una fotocamera posteriore da 16 MegaPixel, sistema Android 4.4 KitKat e SoC Exynos 6 Octa Core oppure Qualcomm Snapdragon 805 Quad Core. Voci circolanti negli ultimi giorni parlano di due diverse versioni del Galaxy S5 che potrebbero uscire sul mercato: una in policarbonato e una "premium" in alluminio.

Per quanto riguarda i prezzi si hanno solo dati ufficiosi, ma pare che la versione in plastica verrà offerta a 650 euro mentre quella in alluminio a 800 euro