Le tariffe per cellulari continuano ad essere modificate e per i consumatori diventa sempre più difficile stabilire con precisione quale sia la migliore soluzione per le proprie abitudini di consumo. Dopo le modifiche che l'operatore Wind aveva apportato ad una tariffa aumentandone il costo, adesso anche Tim sta rimodulando alcune delle sue.

Per un consumatore che necessita di trovare le migliori offerte per cellulare, infatti, il cambio continuo da parte degli operatori di telefonia mobile è sicuramente controproducente perché una volta aderito ad una tariffa ad hoc per il proprio profilo di consumo, sarà difficile accettarne modifiche in corso d'opera.

Quello che Tim fa sapere però, è che dal 6 aprile di quest'anno, tutti i clienti delle offerte per ricaricabili Sconta e Raddoppia Full Medium o TIM Sconta Full Medium, vedranno aggiornato il loro profilo tariffario.

La navigazione ad internet mobile, infatti, subirà delle modifiche e l'extra soglia sul traffico dati si pagherà 1 euro ogni 100 Mb utilizzati in più.

Ciò significa che se il traffico dati per la connessione ad internet compreso nella tariffa non dovesse bastare, l'utente potrà continuare navigare alla stessa velocità pagando 1 euro ogni 100 Mb consumati fino ad un massimo di 300 Mb.

Superata anche questa soglia, l'utente potrà continuare a navigare a costo zero ad un una velocità ridotta di 32 Kb fino a che la tariffa non si rinnovi automaticamente allo scadere del mese.

Dal sito ufficiale dell'operatore, si apprende che l'utilizzo dei 300 Mb di extra soglia, comunque, è valido in Italia sia per chi accede ad internet o alla mail da un cellulare su access point name (wap.tim.it) e ibox.it (per Blackberry il riferimento è blackberry.net); per l'utilizzo del cellulare come modem e per le applicazioni VoIP e Peer to Peer.

Nel caso in cui l'utente non accetti questa modifica dati, potrà sempre decidere di recedere dall'offerta: chiamando il servizio clienti Tim, infatti, è possibile comunicare la disattivazione dell'offerta senza il pagamento di costi o penali.