Usare il cellulare è ormai una consuetudine, come era una consuetudine avere un cellulare Nokia qualche anno fa quando il boom dei dispositivi mobili vedeva il colosso finlandese tra i primi posti in classifica tra i cellulari più venduti. Avere una delle offerte di Vodafone o di Wind o ancora di altri operatori, è importante per risparmiare ed è quello che i consumatori hanno cercato di fare fin dall'ingresso dei cellulari nel mercato.

Scegliere la migliore tariffa per cellulare, è infatti l'obiettivo attuale di tutti i consumatori e di tutti quelli che decidono di passare alla telefonia mobile per abbandonare quella fissa ma non solo. La qualità del device è sempre stata uno dei criteri di scelta delle persone soprattutto agli esordi e Nokia, sotto questo punto di vista, è sempre stata in prima linea.

Chi non ha avuto tra le mani un Nokia 3310 e tuttora ne rimpiange l'efficienza? La Nokia è riuscita a farsi ricordare dai suoi clienti anche adesso che non esisterà più: da poco tempo infatti, è stata acquisita dal colosso americano Microsoft che a quanto pare, cambierà nome ai dispositivi.

Nasce infatti la Microsoft Mobile, il nuovo brand che accorperà tutti i prodotti che finora sono stati a marchio Nokia. L'acquisizione della Nokia sarà conclusa a breve ed è costata a Microsoft quasi cinque miliardi e mezzo di euro.

La scoperta del cambio di nome per Nokia è pervenuta dal sito NokiaPowerUser ed è stata riportata dal blog americano: pare infatti che l'azienda finlandese avrebbe inviato la notizia ai suoi fornitori di servizi e di componenti per dispositivi mobili con i quali ha lavorato finora.

Oltretutto qualche giorno fa la compagnia di Espoo ha annunciato che venderà la sua divisione "Dispositivi e Servizi" a Microsoft e che la transazione sarà chiusa entro il 25 aprile.

Insomma, per i più nostalgici, conservate pure i vostri vecchi Nokia nel cassetto, non è detto che un giorno possano valere molto.