Si arrichisce l'offerta di Vodafone grazie all'alleanza con Mediaset e Infinity, la sua piattaforma per il noleggio e la visione di film in streaming. La partnership arricchirà l'offerta di Vodafone su smartphone o tablet, consentendo ai clienti della compagnia telefonica di provare gratuitamente i contenuti on demand di Infinity con film, cartoni animati e serie tv su ogni tipo di device, compresi pc e smart tv.

È ormai impossibile fare a meno di uno smartphone con annessa promozione per il traffico dati, considerando anche la convenienza di molti piani tariffari con cellulare incluso. Queste offerte permettono al cliente di pagare in una sola rata mensile sia lo smartphone o il tablet che abbiamo scelto sia telefonate, messaggistica e connessione a internet.

In più da aprile 2014 sarà disponibile sugli store online anche l'applicazione di Infinity per smartphone e tablet, scaricabile su sistemi operativi iOS, Adroid e Windows Phone. La collaborazione sarà stretta anche con Nokia Italia, considerando le partnership già strette tra l'azienda produttrice di smartphone e Vodafone; anche i clienti in possesso di un Nokia Lumia, infatti, potranno utilizzare l'applicazione di Infinity.

L'idea è ovviamente quella di consolidare la presenza sul mercato italiano, aumentando al massimo le modalità di fruizione e di compatibilità. Nella nota delle due società si legge: «l'intesa ha l'obiettivo di rispondere alla domanda di contenuti video e di intrattenimento da utilizzare sia in mobilità con il proprio smartphone o tablet, sia comodamente a casa su smart tv, game console e PC».

La partnership permetterà a tutti i clienti Vodafone che dispongono di un'offerta mobile con internet incluso o di una offerta fissa di accedere ai contenuti Infinity gratuitamente per i primi 3 o 4 mesi a seconda del piano tariffario che possiedono; successivamente sarà possibile usufruire ancora dei servzi di Infinity al costo base di 9,99 euro al mese.


La sempre crescente offerta di contenuti sta portando e porterà sempre di più in futuro a una vera e propria esplosione della domanda di connettività su dispositivi mobile, smartphone e tablet. Solo in Italia, infatti, il volume di traffico internet da device mobili è aumentato di oltre il 65% nell'ultimo anno secondo AT Kerney.