La maggior parte dei consumatori sceglie di acquistare il proprio dispositivo mobile mettendo Vodafone e le sue offerte a confronto con Tim, Wind o H3G. Questo perché la rateizzazione dell'importo dello smartphone, associata a un piano tariffario mensile, consente di acquistare i top di gamma più performanti e più ricchi di funzioni ad un prezzo conveniente.

Che si possieda un sistema operativo o l'altro, scelto informandosi su Apple e i suoi vantaggi o sulle caratteristiche di Samsung, l'utente, d'altronde, può svolgere con lo smartphone, grazie alle svariate applicazioni scaricabili dagli store dedicati, una serie pressoché infinita di funzioni.

Monitoraggio del sonno, cardiofrequenzimetro, applicazioni dedicate al fitness o alla dieta, navigatore, barometro, consultazione del proprio pc da remoto sono solo alcune delle grandi possibilità dei dispositivi mobile, gli apparecchi elettronici ad oggi più amati e utilizzati.

Si aggiunge a queste applicazioni Jiffy, la novità del momento, firmata Sia, la società attiva nella progettazione e gestione dei servizi tecnologici dedicati agli istituti finanziari, che consente di effettuare un bonifico via smartphone con dei semplici gesti, in maniera veloce e sicura.

Il servizio, cui ha già aderito banca Ubi e cui presto aderiranno anche Intesa Sanpaolo e Cariparma, permette una transazione immediata che ricorda la messaggistica istantanea e consiste esattamente nell'invio del contenuto della transazione tramite rubrica e numero di telefono.

Per utilizzare Jiffy e usufruire così della possibiltà di bonifico via smartphone è necessario essere titolari di un conto corrente in una delle banche aderenti al servizio, registrarsi attraverso il portare home banking dell'istituto associando numero di cellulare e codice IBAN e, infine, scaricare e accedere all'app.

Per quanto riguarda la sicurezza, oltre a porre un tetto massimo consentito di 250 euro al giorno e 1.500 al mese, il bonifico via smartphone è garantito dal fatto che l'applicazione si basa su bonifico Sepa, cioè la Single Euro Payments Area, efficacemente monitorata dal sistema BCE per la tutela dei consumatori.

App all'avanguardia, Jiffy aderisce a un trend di traduzione della quotidianità nella forma del digitale in mobilità, dando nuovo stimolo a un trasferimento di fondi del tipo person to person sempre più diffuso e scelto dai cittadini di tutta Europa.