Con i cellulari ormai si può fare tutto. Pardon, con gli smartphone: si può fare la spesa, monitorare il proprio stato di salute, prenotare la macchina con autista più vicina a noi per muoverci nel traffico cittadino, comprare biglietti di qualsiasi tipo. Con applicazioni come Passbook (originariamente per dispositivi Apple, ora disponibile anche per Android), si possono tenere titoli di viaggio, carte fedeltà, codici promozionali e coupon sul proprio telefono. L’utilità degli smartphone è indubbia. Se ancora non se ne ha uno, è arrivato il momento di mettere le tariffe dei migliori cellulari a confronto, e scegliere lo smartphone che più ci piace.

Per essere sicuri di potere utilizzare tutte le app e gli strumenti che questi apparecchi supertecnologici ci mettono a disposizione, ci possiamo informare sui prodotti Vodafone, Tim, Wind, Tre e dei migliori operatori di telefonia mobile, per trovare il profilo più adatto alle nostre esigenze di utilizzo. Allora con il nostro smartphone saremo pronti a fare proprio tutto, anche a comprare i biglietti per EXPO 2015. Siamo tutti in attesa di questo evento che rilancerà la figura di Milano e dell’Italia, concentrandosi su quello per cui il Belpaese è più conosciuto: il cibo. Dopo aver partecipato a EXPO 2015, che comincerà il 1 maggio 2015 e si concluderà a fine ottobre, il nostro rapporto con il cibo non sarà più lo stesso.

Lo sa anche Telecom Italia, che ha deciso di mettere in vendita presso 1300 negozi TIM i biglietti per EXPO 2015. Il lancio dei biglietti sulla rete TIM rientra nell’ambito dell’accordo di Ticket Reselling tra Telecom Italia ed EXPO 2015. Acquistando un biglietto presso i negozi TIM, lo si potrà associare al proprio numero di cellulare e ricevere l’accesso all’Esposizione Universale direttamente sullo smartphone. Per rendere la cosa più appetitosa, TIM propone un prezzo speciale a tutti i clienti che faranno una ricarica da almeno 15 euro o attiveranno una delle opzioni TIM Young&Music, TIM Special e TIM Smart.

L’iniziativa del marchio di telefonia mobile di Telecom Italia dimostra e conferma la volontà di valorizzare la partnership tra il gruppo e EXPO 2015. Telecom infatti fornirà all’evento le infrastrutture e le soluzioni tecnologiche più all’avanguardia, mettendo a disposizione la propria esperienza di operatore internazionale. Telecom, inoltre, supporta EXPO 2015 per rendere Milano una Smart City del futuro, una città sostenibile e intelligente: il sito dell’esposizione sarà un esempio in scala ridotta di ciò che potranno essere le metropoli nel futuro. Pazientiamo ancora un po’, e potremo vedere tutto questo.