Sappiamo tutti che oggi come oggi con i cellulari di ultima generazione si può fare di tutto: mandare sms e fare telefonate ormai è un fattore che incide ben poco quando ci si trova a dover scegliere un nuovo telefono. Come minimo, quando si mettono i migliori cellulari a confronto, si dà massima priorità alla connettività e alla possibilità di installare app di tutti i tipi.

Quindi, quando ci si informa su Apple, Samsung e sui migliori brand di smartphone, si presta molta attenzione alle caratteristiche di ogni dispositivo, per essere sicuri di selezionare quello giusto. Di applicazioni ce n’è di tutti i tipi e per tutti i gusti: dai giochi, alle app delle banche, a quelle delle compagnie telefoniche stesse, si può controllare tutto dal proprio smartphone. E adesso Telecom Italia, EIT ICT Labs e il Politecnico di Milano hanno messo a punto delle applicazioni e delle piattaforme tecnologiche per ottimizzare nel migliore dei modi l’esperienza di Expo 2015.

Il 5 e 6 dicembre presso la Triennale di Milano si svolgerà l’evento Future!City!Now!, una digital exhibition che permetterà di conoscere innovativi progetti dedicati a Expo 2015, e che contribuiranno anche all’evoluzione di Milano come Smart City. In particolare, verranno presentati 3cixty, City Data Fusion for Event Management e StreetSmart. Vediamo cosa sono.

3cixty è una piattaforma virtuale ideata per facilitare lo sviluppo di servizi e applicazioni mobili per chi vive e visita la città di Milano: permetterà ai visitatori di Expo 2015 di scaricare un’app per esplorare eventi e luoghi a Milano in modo innovativo, dando inoltre la possibilità di creare la propria lista di preferenze utilizzando anche un sistema di geo-localizzazione. City Data Fusion for Event Management invece permetterà di segnalare a organizzatori e visitatori, in tempo reale o successivamente, la percezione di un evento tramite l’analisi dei flussi di informazioni e delle tracce digitali lasciate dai partecipanti.

StreetSmart offrirà modalità di comunicazione e sperimentazione di contenuti multimediali e servizi digitali innovativi, in ambiti come il turismo e la moda, permettendo l’interazione touch o quella basata sul movimento a distanza. Expo 2015 si avvicina, e Milano sembra sempre più pronta ad accogliere tutto il mondo.