Secondo indiscrezioni pubblicate da Reuters, il gigante della telefonia Samsung sarebbe al lavoro per chiudere una trattativa da svariati miliardi di dollari per acquisire BlackBerry. Secondo la nota agenzia di stampa, l'azienda sudcoreana sarebbe disposta ad offrire fino a 7,5 miliardi di dollari per rilevare BlackBerry. In attesa di un annuncio ufficiale, si sono moltiplicati i rumors ed i titoli dell'azienda canadese sono lievitati del 30% su Wall Street destando la curiosità di milioni di appassionati di settore in tutto il mondo. Del resto gli smartphone sono divenuti dispositivi di largo consumo e siamo alla costante ricerca del prodotto più sorprendente del momento. Per comprare il mobile device più vicino ai nostri gusti possiamo mettere le offerte con cellulare incluso a confronto, modalità che consente di rateizzare il costo dello smartphone.

Questo tipo di tariffe consente infatti, ad un prezzo fisso mensile, di avere chiamate, sms ed Internet così da evitare brutte sorprese e godersi tutte le potenzialità di questi cellulari di ultima generazione. Se per sapere come finirà la trattativa Samsung - BlackBerry dovremo aspettare ancora un po', coloro che vogliono capire subito quale sia l'offerta più conveniente del momento possono informarsi su Vodafone e i suoi prodotti, Tim, Wind e gli altri maggiori operatori del settore.

Le trattative

 Dopo la partnership siglata con Samsung nell'autunno 2014, la scorsa settimana i rappresentanti delle due aziende si sono incontrati con i rispettivi consiglieri per discutere della possibile transazione. Tuttavia, la smentita di BlackBerry ha ben rimescolato le carte provocando un crollo del 16% del titolo canadese. Una nota diffusa dell'azienda ha precisato: "BlackBerry non ha alcuna discussione in corso con Samsung rispetto a possibili offerte di acquisto".

I numeri relativi alle vendite di BlackBerry sono in netta caduta già da diversi anni e sin dal 2012 Samsung aveva guardato con interesse alla transazione. Nel 2013 l'azienda canadese aveva invece ricevuto un'offerta da 4,7 miliardi di dollari da parte della Fairfax Financial.

I brevetti di BlackBerry

 Ciò che fa più gola a Samsung sono i brevetti registrati da BlackBerry che in passato avevano interessato anche due colossi come Apple e Microsoft. Il conteso pacchetto di brevetti registrati da BlackBerry vale circa 5 miliardi di dollari. Tra le tecnologie brevettate della casa canadese troviamo sistemi di conference call e dispositivi hi tech indossabili.

Dopo le smentite di BlackBerry non si sono fatte attendere le puntualizzazioni dei portavoce della multinazionale coreana Samsung: "Non abbiamo in programma questa acquisizione, le indiscrezioni di stampa sono senza alcun fondamento".