Grazie alle app green rispettare l'ambiente diventa smart. Del resto al giorno d'oggi esiste un'applicazione per ogni cosa, quindi perché non utilizzare il proprio smartphone anche per diventare consumatori più consapevoli e ecologici? Grazie poi alle numerose offerte presenti sul mercato, acquistare un telefono intelligente ad un prezzo contenuto non sarà difficile. Basterà infatti prendersi qualche minuto per mettere le offerte con cellulare in abbonamento a confronto per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze di spesa e utilizzo.

A questo punto non ci resta che collegarci all'app store di riferimento, in base a quale modello si è scelto dopo aver provveduto ad informarsi su Apple e i suoi device, piuttosto che su quelli Samsung e delle altre marche, e scaricare subito le ultimissime applicazioni disponibili. Ecco una selezione delle migliori app green del momento, ideali per i consumatori intenzionati a promuovere uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell'ambiente.

App green: ecco le 10 migliori

1. iPhev – Analogamente ai social network più famosi, questa app si propone di creare una community dedicata ai sostenitori della mobilità elettrica, con tanto di indicazioni sempre aggiornate su dove trovare la colonnina di ricarica più vicina.

2. Green Meter – Disponibile solo nella versione inglese, Green Meter analizza lo stile di guida di chi la utilizza, dando poi tutta una serie di consigli su come migliorarlo per ridurre al minimo le emissioni nocive e consumare meno carburante.

3. Eco Footprint – Simile alla precedente, e anch'essa disponibile solo in lingua inglese, questa app green permette di farsi un'idea dell'impatto ambientale delle proprie attività quotidiane.

4. Raccolta Rifiuti – È l'app ideale per fugare ogni dubbio circa la corretta raccolta differenziata. Per chi poi avesse difficoltà a ricordarsi il giorno di ritiro dei vari materiali, Ricicloni è la soluzione giusta: in base alla propria zona di residenza, l'app invia infatti delle notifiche il giorno prima di ogni raccolta.

5. RAEEporter – Promossa da Ecodom, questa app permette a chi la usa di segnalare eventuali rifiuti elettrici e elettronici abbandonati illegalmente in boschi, campi o al ciglio della strada. Il Consorzio si impegna poi a collaborare alla rimozione degli stessi.

6. FrigoOk – Si tratta di una specie di dispensa virtuale da avere sempre a portata di touch: basta inserire foto e data di scadenza di ogni prodotto alimentare acquistato e ci penserà l'applicazione a catalogarli in base al tempo che rimane per consumarli, nel caso, avvisandoci anche quando qualcosa va consumato in fretta perché sta per scadere.

7. Bring The Food – È l'app che mette in contatto chi ha del cibo in eccesso da donare e chi invece ne ha bisogno. Una volta registrati, è possibile pubblicare annunci con le donazioni che si intende fare, concordano poi il ritiro presso il domicilio del donatore.

8. L'Orto in Tasca – Grazie ad un solo touch è possibile sapere dove si trova la più vicina azienda agricola, così da promuovere la filosofia dei prodotti a km zero, utile all'ambiente e all'economia locale.

9. Good Guide – Con un database di oltre 200 mila prodotti, questa app assegna ad ogni alimento un punteggio da 0 a 10 a seconda di quanto è salutare e rispettoso di ambiente e lavoratori.

10. ICEA Check – Con questa app basterà fotografare il codice a barre di un prodotto per sapere se è "verde", cioè se contiene solo additivi ammessi dal Reg. CE 834/07 per la produzione biologica, o "rosso". Ciò vale sia per i prodotti alimentari che per quelli cosmetici.