Il vostro smartphone non si accende più? Eppure fino a ieri non ha dato alcun problema! Niente panico, spesso le cause di malfunzionamento del proprio device sono davvero banali e risolvibili in pochi minuti, altre volte occorre un intervento un po' più risolutivo. Davvero seccante non poter disporre del proprio telefonino di ultima generazione dopo averlo accuratamente selezionato tra mille altri modelli e dopo aver posto le infinite tariffe di traffico per il cellulare a confronto sul web, magari per ragioni banali e, apparentemente, prive di spiegazioni.

Lo smartphone non si accende? Capita spesso, tranquilli

È piuttosto frequente: lo smartphone non si accende più nonostante fino al giorno prima tutto sia funzionato alla perfezione. Il tempo trascorso a informarsi su Vodafone e le sue soluzioni, quelle di Tim, di Wind, Tre, ecc. viene vanificato da un dispositivo che non ha alcuna intenzione di collaborare. Ecco da cosa può dipendere.

LEGGI ANCHE: Smartphone: entro il 2020 connesso il 90% del mondo

Batteria

Banale? Scontato? Mica tanto! Spesso infatti le ragioni per cui il proprio smartphone abbia deciso tutto ad un tratto di mettersi in sciopero dipende semplicemente dalla mancanza di carica in batteria. A volte può capitare che non ci si renda conto del tempo trascorso senza aver caricato il device, ma più facilmente accade che il caricabatterie non abbia funzionato a dovere e la situazione si risolve semplicemente procurandosene uno funzionante.

Avevate già avuto segnali di malfunzionamento?

Diverso è il discorso se il vostro smartphone che ora giace esanime sul comodino aveva già dato segnali di cedimento. Se nei giorni precedenti, ad esempio, ha iniziato a spegnersi e riaccendersi all'improvviso si potrebbe trattare di problematiche sviluppatesi a livello del software. In tal caso la situazione si risolve seguendo un reset del sistema. Ricordate, però, che tutti i dati non salvati verranno persi. Per tale ragione è sempre opportuno ricordarsi di effettuare un backup dei propri contenuti digitali.

Non si accende o non visualizza?

Altre volte il problema non è nel funzionamento del proprio smartphone bensì del display. Capita che il dispositivo funzioni regolarmente ma che la schermata non consenta di visualizzare nulla. Per verificare che il problema sia quello, premete il tasto di spegnimento e verificate se il telefonino produce i classici suoni e vibrazioni che precedono lo spegnimento. In caso positivo, saprete che va riparato o sostituito il display.

Magari gli avete fatto fare un bel bagnetto?

Magari l'altra sera ci avete dato giù col bere, o forse siete solo persone un po' distratte, e avete dimenticato di quel bicchiere che, cadendo, ha dato una bella lavata al vostro smartphone. Il contatto con i liquidi può portare a un progressivo danneggiamento del cellulare, il quale inizia a dare segnali di danneggiamento soltanto a qualche ora dal maldestro evento. In questi casi l'unica cosa opportuna da fare è correre in un centro di assistenza/riparazione nella speranza che il danno non sia irreversibile, salvando cellulare e dati.