Vivere senza smartphone ormai è impossibile. I dispositivi mobile sono entrati a far parte delle nostre vite, condizionando spesso le più banali azioni quotidiane. Dopo aver messo le offerte per cellulari a confronto, procediamo all'acquisto, emozionati per le innumerevoli funzioni che offrono e per le fotocamere da urlo. Arriva però un momento in cui dobbiamo scontrarci con la realtà: è impossibile archiviare foto, musica e dati solo sullo smartphone.

Lo spazio per l'archiviazione spesso è un elemento sottovalutato al momento della scelta dello smartphone. Solitamente gli utenti passano più tempo ad informarsi su Vodafone e le sue offerte, così come quelle di Postemobile per valutare quale sia la più vantaggiosa per soddisfare le proprie richieste. Quando poi sul dispositivo appare l'avviso "spazio di archiviazione insufficiente" o "memoria piena", scatta il panico.

LEGGI ANCHE: Smartphone, ecco Weak Control, un'app per controllarlo dal pc

Il trauma dello spazio di archiviazione limitato

Spesso trasferiamo i contenuti sul computer di casa, ma anche qui lo spazio di archiviazione ha un limite. Ecco allora che acquistiamo un hard disk esterno, ma anche questa soluzione si rivela temporanea, oltre al fatto che abbiamo sempre paura che possa rompersi, facendoci perdere tutti i nostri dati. La vera salvezza è rappresentata dai servizi cloud, che permettono di salvare i propri dati online, primo tra tutti in questo settore è Dropbox.

Vodafone risolve il problema

Per andare in contro alle esigenze degli utenti, Vodafone lancia Vodafone Backup+, la nuova applicazione gratuita che nasce proprio dalla collaborazione tra Vodafone e Dropbox. Grazie a questa app, i clienti Vodafone hanno a disposizione uno spazio di 25 GB dove poter conservare tutti i propri dati senza l'ansia di poterli perdere, il tutto creando semplicemente un nuovo account Dropbox.

Smartphone alleggeriti e dati sempre disponibili

Vodafone mira ad offrire ai propri clienti un servizio che vada oltre l'archivio di dati in cloud e che consenta loro di salvare, e allo stesso tempo trasferire, con facilità i propri contenuti, garantendo l'accesso in qualunque luogo e da qualunque dispositivo. Gli utenti che utilizzano più di un device potranno accedere ai dati sempre e comunque. Grazie a Backup+ il cambio dello smartphone non rappresenterà più un trauma, spesso accompagnato dall'ansia di perdere tutti i propri dati o contatti della rubrica, per non parlare delle foto.

Backup+: come funziona?

Per usare la nuova applicazione di Vodafone è sufficiente scaricarla gratuitamente sul proprio smartphone o tablet, accedere o creare un nuovo account Dropbox e selezionare i contenuti da memorizzare: una volta fatte queste semplici mosse, l'app archivierà automaticamente i dati.