Il mercato della telefonia torna a crescere a doppia cifra nel 2015 confermando i primi segnali di ripresa registrati alla fine del 2014. A trainare tutto il comparto sono stati in particolar modo i consumi di cellulari smartphone sostenuti dalla buona performance dei dispositivi di connessione indossabile, tra cui gli smartwatch.

A metterlo nero su bianco sono gli esperti dell'Osservatorio annuale di Findomestic. Durante la ventiduesima edizione andata in scena oggi a Milano l'Osservatorio ha sottolineato che continua la crescita dei consumi avviata nel 2014. Tra i segni più, oltre alla telefonia spinta dai consumi di cellulari, sono molti i comparti che hanno registrato una crescita dei consumi a due cifre. Ne sono un esempio il settore delle moto e dell'auto, il comparto degli elettrodomestici. Ma anche l'arredamento e l'home comfort.

I consumi di cellulari fanno bene al comparto

Nel dettaglio del comparto della telefonia, l'accelerazione del 2015 prosegue a pieno ritmo la crescita registrata nell'ultimo trimestre dell'anno scorso.

Positive sono anche le prospettive future. Gli esperti dell'Osservatorio Findomestic si aspettano che la buona performance continuerà fino alla fine del 2015, anno che sarà archiviato con una double digit growth.

DA LEGGERE: Smartphone: ecco i modelli più venduti del 2015

Nello specifico ci si attende un incremento dei volumi del 10,3% mentre guardando al fatturato, si prevede un avanzamento di oltre sedici punti percentuali, per la precisione pari al 16,2% rispetto alla chiusura dell'anno precedente.

Secondo gli esperti dell'Osservatorio, tutto il comparto della telefonia ha potuto beneficiare della buona performance messa a segno dagli smartphone e dai nuovi dispositivi di connessione indossabile i cui consumi sono aumentati celermente grazie principalmente alla loro funzionalità in ambito di connessione, in quanto ampliano i momenti di connessione in ogni luogo e in ogni momento e ne modificano le modalità.

Complici di questa crescita si sono rivelati anche l'innovazione tecnologica e di design che hanno consentito agli operatori di diversificare la gamma di prodotti e di rispondere più minuziosamente alle esigenze dei consumatori.