Ormai sono passati più di quarant'anni da quando il telefono cellulare è stato inventato. Ma nessuno si immaginava che un dispositivo ideato per effettuare chiamate fuori casa si sarebbe trasformato in uno strumento "tutto fare" come lo smartphone attuale.

Oggi giorno, usiamo infatti il cellulare non solo per chiamare ma anche per scambiare messaggi scritti, navigare in internet e giocare. Recentemente, le nuove funzionalità dei nostri telefoni si stanno sempre più sovrapponendo a quelle dei nostri personal computer. Ma non solo. Sempre più spesso gli smartphone stanno sostituendo anche le macchine fotografiche, siano esse digitali, action camera o GoPro.

Numerosi sono infatti i dispositivi telefonici con sistemi di fotocamera di altissima qualità che sempre più spesso fanno invidia persino agli ultimi modelli di macchine fotografiche. Se anche tu stai pensando di acquistare un cellulare che oltre ai classici servizi ti permetta anche di scattare delle belle fotografie, oggi abbiamo deciso di spiegarti come scegliere lo smartphone con una buona fotocamera e di mettere a confronto per te quattro dei migliori smartphone con fotocamera integrata.

Come scegliere lo smartphone con migliore fotocamera?

Per buona parte degli utenti farsi strada tra i tantissimi modelli di cellulare è un'impresa piuttosto ardua. Lo è ancora di più se oltre a cercare uno smartphone con un buon rapporto qualità/prezzo ne vorremmo uno con una buona fotocamera.

A questo proposito, devi sapere che per scegliere un dispositivo che scatti delle immagini di ottima qualità dovrai prendere in considerazione essenzialmente queste quattro caratteristiche della fotocamera: pixel, stabilizzazione, diaframma e flash.

Il primo parametro a cui fare attenzione sono appunto la quantità di megapixel. Ovvero il parametro a cui si lega la qualità e la risoluzione finale dell'immagine e che nei dispositivi mobili è generalmente compresa fra i 5 e i 20 megapixel.

Un altro aspetto da tenere a mente quando ti trovi a valutare la fotocamera dello smartphone è la presenza o meno del cosiddetto software di stabilizzazione, funzione utilissima nella fase di messa a fuoco dell'immagine e che fa la differenza quando si scattano foto in movimento.

Inoltre, come per le macchine fotografiche, anche la fotocamera dello smartphone è di maggiore qualità se possiede un buon diaframma, indicato sull'etichettatura dalla lettera "f" e seguito da un numero ("1","8","128", ecc.). Maggiore sarà il valore, più nitide saranno le tue foto. Infine, oltre al diaframma ricordati di verificare che la fotocamera sia dodata anche di un flash LED per foto limpide e luminose in ogni condzione di esposizione luminosa.

DA LEGGERE: Come sapere quanti Giga ho consumato?

Quali sono i cellulari migliori per fare foto?

Fatta chiarezza sui parametri che dovresti prendere in considerazine se desideri uno smartphone che faccia anche delle belle foto, ti riportiamo di seguito una panoramica degli smartphone con migliore fotocamera del momento.

Al primo posto si collocano iPhone 7 e iPhone 7 Plus, gli ultimissimi smartphone firmati Apple con l'innovativo sistema della doppia fotocamera che permette di catturare e acquisire contemporaneamente più immagini. Entrambi hanno una fotocamera da 12 megapixel (il Plus con anche grandangolo e teleobbiettivo) e Flash True Tone quad-LED. Il modello standard si caratterizza per un diaframma con apertura f/1.8 e per uno zoom digitale fino a 5x. La versione pro ha invece un diaframma f/2.8 (per il teleobbiettivo) e uno zoom digitale fino a 10x.

Al secondo posto, fra gli smartphone che ti permettono di scattare immagini con una qualità vicina a quella di un classico dispositivo fotografico, troviamo HUAWEI P9, lo smartphone dall'innovativo sistema con doppia fotocamera creato in collaborazione con Leica. Come nel caso precedente la fotocamera è di 12 megapixel e le due lenti hanno rispettivamente un diaframma f/2.2 e f/2.4.

Nella grande famiglia degli smartphone Androind con fotocamera di qualità troviamo anche LG G5, il telefono sudcoreano con doppia fotocamera da 16 megapixel e con un'apertura di f/1.8 accompagnata da stabilizzatore ottico d'immagine, autofocus laser e flash LED.

Infine, non possiamo non menzionarti anche il Galaxy S7 della Samsung con un obbiettivo principale da 12 megapixel, stabilizzatore ottico integrato e tecnologia dual-pixel per garantire immagini nitide anche con condizioni luminose non ottimali. La sua fotocamera ha un'apertura f/1.7 per foto ultra nitide.

In conclusione, se stai cercando uno smartphone che ti permetta di fare anche delle fortografie di qualità non ti resta che scegliere fra uno dei modelli sopra elencati. Buoni scatti!