Se hai deciso di sottoscrivere una nuova tariffa internet mobile e ti sei accorto che la SIM del tuo cellulare risulta attualmente intestata a qualcun'altro, ad esempio a un tuo genitore, e desideri richiedere il cambio intestatario della SIM ricaricabile; sei capitato nel posto giusto.

In questo articolo ti spiegheremo infatti come richiedere il cambio di intestazione SIM TIM così come il cambio dei dati anagrafici di una SIM Vodafone, di una SIM Wind o di una SIM Tre.

Quanto costa e quanto tempo ci vuole per cambiare intestatario SIM?

Prima di iniziare ad illustrarti le procedure per il cambio intestatario SIM TIM, Vodafone, Wind e Tre, ti diciamo subito che non è previsto alcun costo per il cambio intestatario SIM.

Inoltre, se ti stai chiedendo quanto tempo ci vuole per cambiare intestatario SIM, sarai felice di sapere che generalmente si tratta di una procedura pressoché immediata.

In generale, tieni presente che la maggior parte dei provider ti permettono di effettuare il cambio dei dati anagrafici della tua SIM ricaricabile in due modi: online tramite il sito web dell'operatore oppure presso un punto vendita della compagnia.

Cambio intestazione SIM TIM

Se hai una TIM Card Ricaricabile e desideri modificare i dati anagrafici della SIM, dovrai recarti presso un centro TIM. Ricordati di portare con te la SIM TIM, la tua Carta d'Identità e il tuo Codice Fiscale. Non sono invece necessari i documenti del vecchio intestatario della carta telefonica.

DA LEGGERE: Come smaltire o riutilizzare il vecchio cellulare?

Cambio dati anagrafici SIM Vodafone

Vuoi richiedere il cambio intestatario SIM Vodafone? In questo caso sappi che con questo operatore non è necessario recarsi presso i punti vendita Vodafone ma potrai effettuare il cambio dei dati anagrafici direttamente online.

Dovrai recarti sul sito web della compagnia ed accedere al tuo account Vodafone. Qualora non ne avessi uno, potrai registrarti su Vodafone.it in pochi click. Una volta entrato nel tuo profilo, clicca sulla voce "Aggiungi SIM" e digitare il numero della SIM che intestarti. Fai poi click su "Conferma" ed il gioco è fatto.

Cambio intestatario SIM Wind

Per effettuare il cambio intestatario SIM Wind dovrai recarti presso un punto vendita Wind munito di SIM Wind ricaricabile, Documento d'Identità e Codice Fiscale. Anche in questo caso sono sufficienti solo i documenti del nuovo intestatario della SIM e non anche quelli del vecchio intestatario.

Nuovo intestatario SIM Tre

La procedura per cambiare i dati anagrafici di una SIM ricaricabile Tre è un po' meno immediata rispetto a quelle previste con gli operatori sopra indicati. Come prima cosa dovrai scaricare dal sito web della compagnia il Modulo di Subentro Titolarità Sim3 Ricaricabile.

Dopo averlo compilato, è necessario inviare il modulo cambio SIM tramite la funzionalità "Contattaci" dell'Area Clienti 3 oppure dall'App Area Clienti 3. Ricordati di allegare alla richiesta anche i seguenti documenti:

  • copia del Documento d'Identità del vecchio intestatario della SIM
  • copia del Documento d'Identità del novo intestatario della SIM

Queste sono tutte le informazioni da sapere se hai intenzione di richiedere il cambio intestatario SIM Vodafone, TIM, Wind e Tre.