iOS 11 è stato rilasciato in Italia alle 19 di ieri sera e da oggi è quindi possibile installare il nuovo sistema operativo su buona parte dei dispositivi mobili Apple (iPhone, iPad e iPod). Se anche tu sei in possesso di un device Apple e non sai come aggiornare iOS 11 su iPhone o iPad, in questo articolo ti forniremo tutte le informazioni per farlo.

Come prima cosa qui di seguito ti forniamo la lista completa dei device Apple compatibili con il nuovo sistema operativo per poi passare ad illustrarti, passo dopo passo, la procedura per installare iOS 11 sul tuo smartphone o tablet.

Aggiornamento iOS 11: su quali dispositivi può essere installato?

La prima cosa che devi sapere su come aggiornare iOS 11 è che l’aggiornamento del software di sistema può essere effettuato solo su alcuni prodotti Apple. Andiamo quindi a vedere quali dispositivi sono compatibili con iOS 11.

iPhone compatibili con iOS 11

Hai uno smartphone di Apple? Ecco i modelli iPhone compatibili con iOS 11:

  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

DA LEGGERE: Miglior abbonamento smartphone per iPhone 7 e iPhone 7 Plus

iPad e iPod compatibili con iOS 11

Se invece possiedi un tablet firmato Apple, di seguito trovi l’elenco degli iPad compatibili con iOS 11:

  • iPad Pro 12,9’’ ( 1a e 2a generazione)
  • iPad Pro 10,5’’
  • iPad Pro 9,7’’
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad (5a generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

Per quanto riguarda invece i lettori musicali portatili Apple, gli unici iPod compatibili con iOS 11 sono gli iPod touch di 6a generazione.

Installazione iOS 11: operazioni preliminari

Una volta verificata la compatibilità del tuo iPhone, iPad o iPod con iOS 11, prima di procedere all’installazione vera e propria è importante compiere una serie di operazioni:

  1. Crea un backup per avere una copia dei tuoi dati importanti. Così facendo avrai a disposizione una copia dei tuoi dati in caso di danneggiamento o perdita degli stessi durante l’installazione di iOS 11. Per farlo potrai utilizzare iCloud oppure iTunes collegando rispettivamente il tuo dispositivo a una rete Wi-Fi oppure al tuo computer.
  2. Libera spazio per l’aggiornamento. Quando installerai il nuovo software di sistema è possibile che sul tuo dispositivo non ci sia abbastanza spazio affinché l’operazione vada a buon fine. Se quando esegui l’aggiornamento visualizzi un messaggio dove ti viene indicato l’insufficienza di spazio, rimuovi manualmente alcuni file dal tuo device (immagini, video, applicazioni, ecc.).
  3. Tieni il codice dispositivo e l’ID Apple a portata di mano. Il primo (se l’hai impostato) è indispensabile per autorizzare l’aggiornamento di iOS 11. Il secondo ti consente invece di accedere a tutti i servizi Apple, come iCloud e App Store.

Come scaricare l’aggiornamento iOS 11?

Dopo aver effettuato le operazioni sopra citate, non ti resta che procedere all’installazione di iOS 11. Potrai decidere se aggiornare il dispositivo in modalità wireless oppure tramite iTunes.

Se opti per l’aggiornamento con wireless, come prima cosa connetti il tuo dispositivo alla rete Wi-Fi di casa e tocca su Impostazioni>Generali>Aggiornamento Software. A questo punto tocca Scarica e installa. Inoltre ricordati che potrai effetturare l’aggiornamento di iOS 11 subito oppure scegliere Installa stanotte. In quest’ultimo caso, ricordati di collegare il dispositivo iOS visto che il sotware si aggiornerà in automatico.

Qualora non riuscissi ad effettuare l’installazione del nuovo iOS con il Wi-Fi, potrai fare l’aggiornamento manuale con iTunes sul tuo computer. Come prima cosa accertati che il tuo iTunes sia aggiornato. Se non lo è, scarica l’ultimo aggiornamento di iTunes.

Fatto questo, collega il device mobile al PC, apri iTunes e seleziona il tuo dispositivo. Infine, fai click su Riepilogo>Verifica aggiornamenti>Scarica e aggiorna e il gioco è fatto!