Promozioni natalizie per cellulari - Video Guide

Seguiamo i consigli di Emanuel Sitzia, esperto telefonia di SuperMoney sulle migliori promozioni natalizie per smartphone e cellulari.

Emanuel Sitzia parla di promozioni natalizie per smartphone - Testo integrale

Rieccoci a Primo Tempo. Parliamo di soldi, di risparmio, e ne parliamo quest’oggi in compagnia di Emanuel Sitzia di www.supermoney.eu, il sito di confronti. Buongiorno e ben trovato Emanuel.
Buongiorno, buongiorno a tutti.

E oggi l’argomento dei Nostri Soldi lo lascio introdurre a te. Prego Emanuel. Di che parliamo?
Sì, parliamo di promozioni natalizie per la telefonia, quindi quanto anche quest’anno le aziende di telefonia, e specialmente i cellulari, si sono mosse per cercare di accaparrarsi più clientela possibile per le tariffe dei cellulari.

Certo.
Effettivamente le tariffe insomma diciamo le offerte sono un po’ cambiate rispetto agli altri anni, perché è cambiata anche un po’ l’offerta durante il resto dell’anno. Prima magari si facevano le offerte dove c’erano tutti gli sms gratis per un mese, c’erano le varie Christmas Card di un tempo

Sì, sì, sì, di un tempo. Però erano belle. I primi tempi in cui le avevano inventate devo dire che….erano state molto….avevano avuto un gran successo.
Sì perché permettevano di sentirsi continuamente, le persone...

Di scambiarsi i regali di Natale, certo.
Adesso che quasi tutti i piani hanno minuti illimitati e traffico illimitato e sms illimitati ci si sposta un po’ verso altri tipi di meccanismi.

A cosa dobbiamo stare attenti innanzitutto, di regola?
Allora dobbiamo stare attenti innanzitutto se come al solito per quanto riguarda la telefonia, e in realtà per quanto riguarda tutte le offerte quando si va a fare un acquisto sui prodotti di un servizio…

Offerte natalizie nella telefonia, per il telefono cellulare.
Nella telefonia, nella telefonia se effettivamente quello che offrono ci serve, e se effettivamente bisogna stare molto attenti anche ai vincoli, ai vincoli contrattuali. Quindi non è che le cose che si attivano in offerta a Natale che sembrano particolarmente vantaggiose, poi nascondono o anche palesano, però non ce ne accorgiamo o non ci pensiamo bene, un vincolo di 24-30 mesi, perché a quel punto si supera, si arriva fino a Natale dell’anno successivo.

Quindi la prima attenzione è quella. Magari l’offerta prende spunto dal periodo natalizio ma poi è un’offerta che durerà per tutto il resto del tempo, anche per gli anni successivi.
Oppure, oppure come anche quest’anno fanno molte offerte sulla rete veloce, quindi sulla rete 4G LTE e 4G Plus, che sono reti internet per il traffico dati, molto veloci e particolarmente performanti, anche più veloci della rete ADSL o della fibra tradizionale di casa.

Addirittura più veloci?
Sì assolutamente. Già il 4G sono 100 megabit, cioè diciamo c’è Fastweb che ha la fibra 100 che equivale al 4G. Però già il 4g Plus, quello che offre la Vodafone, sono 225 megabit. Quindi è ancora più veloce. Però queste offerte qua tipicamente le mettono ad un prezzo molto basso per il periodo natalizio e poi magari i due o tre mesi successivi, o sei mesi, e poi però va a prezzo pieno, e il prezzo pieno è un prezzo importante.

Significativo.
Significativo, quindi bisogna valutare anche lì, l’esigenza e l’opportunità.

Infatti, adesso, non per… insomma lo dico per onestà e anche perché lo trovo un servizio interessante, quando si fa il confronto sul sito SuperMoney, il confronto viene fatto spalmando l’offerta su tutto il periodo in cui saremo obbligati a tenerla.
Esatto.

Quindi si fa il calcolo non, perché uno si lascia allettare diciamo dai primi mesi a zero a cinque, pochi euro, e quindi è bello poter confrontarli invece realmente spalmando poi il prezzo su tutto.
Il confronto SuperMoney parte sempre dal consumo, dalle esigenze di consumo. Quindi: quante telefonate si fanno al giorno, quanti sms si mandano al giorno, e quanto si utilizza internet. A partire da queste tre informazioni che ci dà l’utente, noi, a seconda delle promozioni che sono sul mercato calcoliamo sempre la spesa non mensile, ma la spesa annuale divisa per dodici. Quindi eventuali offerte che sono limitate rispetto ai dodici mesi, vengono spalmate su tutto l’anno.

Quindi questa è la prima attenzione che dobbiamo avere: badare che queste offerte non siano soltanto convenienti per i primi mesi e poi vadano ad incidere invece più pesantemente di quanto non sia… Cos’altro ci consigli di valutare per le offerte natalizie?
Ma, adesso le compagnie poi stanno cercando di associare anche alle offerte, non so, buoni acquisto su store tipo l’Apple Store oppure il Google Play che è lo store di Google. E quelle possono essere effettivamente interessanti, quindi se magari con l’offerta di Natale che si prende si ha, sullo smartphone si ha la possibilità di comprare, non so, tot contenuti anche sull’iTunes Store o sul Google Play, a quel punto effettivamente ci può essere una convenienza che non è data solo dal… dal consumo telefonico, o anzi magari il consumo telefonico rispetto ad altre offerte si paga un po’ di più, però si hanno altri vantaggi.

Per esempio? Che tipo di offerte, che tipo di prodotti possiamo … ?
L’offerta più tipica è quella di associare all’acquisizione dello smartphone, che si può fare tutto l’anno con offerte con vincolo di 24 o 30 mesi, associare anche un tot di contenuti al mese che si possono scaricare. Quindi dall’iTunes Store si possono scaricare …

… le canzoni…
…le canzoni, gli album…

…Film…
…le applicazioni a pagamento. E queste sono diciamo non comprese nella tariffa. Perché poi si ha sempre il rapporto con l’iTunes Store o con Google, però è, diciamo, è la compagnia telefonica che le “regala”. Però, sempre legati ad abbonamenti e ad acquisti particolari.

C’è un consumo anche maggiore della, lo sfruttiamo di più il cellulare durante questo periodo: vuoi per scambiarci gli auguri, vuoi per risentire amici parenti eccetera, facciamo un utilizzo maggiore, tanto del traffico voce, sms, quanto anche del traffico dati.
Assolutamente sì. Tipicamente sia in estate che in, che durante il periodo delle feste natalizie.

Sono periodi di picco.
Sono periodi di picco e questo, bisogna stare attenti qua, anche a, in particolare per internet, ai pacchetti che hanno un consumo limitato, quindi quelli che ti offrono 1 giga, 2 giga, 5 giga, di internet incluso, perché, magari senza accorgersene, durante le feste lo si usa molto di più, anche fuori dall’ufficio, fuori da casa, quindi fuori dalla copertura della rete di casa e dell’ufficio e quindi si tende a sforare. E poi quando si sfora da quelle soglie, tipicamente i costi sono molto alti. Capita a tutti, a me esperienza personale in estate i 2 giga non mi bastano mai, sempre, e quindi devo stare attento

Tutte le volte in estate è fisso, sforare questa soglia… Hai citato il 4G, mi veniva in mente una domanda: possiamo sfruttare la rete 4G con il dispositivo che abbiamo e anche con la sim che abbiamo, oppure dobbiamo cambiare la sim o il cellulare per sfruttarla?
Allora, il 4G, o LTE, che è un sinonimo, diciamo è una tecnologia di connessione di scambio dati. Quindi anche l’apparecchio, anche lo smartphone deve essere abilitato, deve supportare questa tecnologia. Quindi gli smartphone diciamo di ultima generazione, quelli che sono usciti sul mercato negli ultimi due-tre anni sono tutti LT-ready. Quindi supportano…

Quindi lo smartphone entro due o tre anni regge. Va bene.
Quelli di fascia medio-alta, magari non quelli di fascia base. Ma quelli di fascia media o alta che sono usciti negli ultimi due o tre anni assolutamente sì. E poi bisogna anche verificare la copertura, perché il 4G, 4G Plus o LTE non sono disponibili in tutta, su tutto il territorio nazionale. Bisogna verificare. Tanto se si ha l’abilitazione del telefono a ricevere in 4G, quando è disponibile il 4G comunque utilizza il 4G. Utilizza sempre la rete che gli permette le prestazioni migliori.

Certo. E la sim invece?
La sim rimane uguale. La sim è solo…

Per sfruttare la rete 4G non c’è bisogno di cambiare la sim.
No, non c’è bisogno di cambiare la sim, bisogna solo attivare l’opzione o attivare il contratto che prevede il traffico 4G.

Altre informazioni sul mondo del risparmio, anche quello per il cellulare su www.supermoney.eu. Ringraziamo Emanuel Sitzia che è stato qui con noi quest’oggi.

Grazie a voi.

Ci fermiamo qui con Primo Tempo, grazie per l’attenzione che ci avete dedicato e ci vediamo domani mattina.